Caspar David Friedrich

Luoghi dove è documentata l'opera
di Caspar David Friedrich
.
Musei con qualche opera importante di Friedrich

Caspar David Friedrich, "Luce del mattino", ca 1818-20 (partic.), Museum Folkwang, EssenLa tecnica pittorica di Caspar David Friedrich era piuttosto lenta.
L'artista era un vero mago della "velatura". Nelle zone scure del quadro stendeva sottili strati di pittura. Dove voleva rendere effetti di luce soffusa o di nebbia, sovrapponeva sottili velature, lasciando liberi i punti in cui indeva collocare la sorgente luminosa. Con pennellate più carnose delineava il disco del sole o la falce della luna, che spuntava dietro le nuvole.
Le tele di Friedrich non raggiungono mai grandi formati. Solo in rari casi superano il metro sul lato maggiore. E tra l'altro, non è detto che siano sempre le più importanti.
"Nel piccolo sta il molto". Pensando a certe tele di Friedrich è proprio il caso di dirlo. Basta guardare la piccola tela della National Gallery di Londra, o la minuscola veduta fluviale di Colonia per sincerarsene.